XVIII Festival del Quartetto d’archi alla Pieve di Gropina
XENIA ENSEMBLE

Xenia Ensemble è stato fondato a Torino nel 1995 da quattro musiciste appassionate di musica contemporanea. Al quartetto d’archi vengono spesso abbinati voce, pianoforte, strumenti a fiato. L’interesse verso le influenze etniche sulla musica contemporanea ha portato l’Ensemble ad aggiungere strumenti come la pìpa e il dizi cinesi, le tabla indiane, il duduk armeno, l’oud palestinese, lo sho giapponese, il geychak iraniano, il chang uzbeko. Lo XE porta all’estero la musica contemporanea italiana con diversi progetti al Moscow Forum Festival, Meridean Festival di Bucharest, Icebreaker Festival a Seattle negli Stati Uniti.
XE è stato ospite di importanti festival e stagioni concertistiche in Italia e all’estero: Settembre Musica e il Piccolo Regio di Torino, Festival di Ravenna, Cité de la Musique a Parigi, Holland Festival ad Amsterdam, Fondazione Gulbenkian di Lisbona, Ilkom Festival a Tashkent, Arts Square Festival di San Pietroburgo, Morgenland Festival (Germania), Alicante Contemporary Music Festival (Spagna), Lieu Unique di Nantes e tanti altri ancora. Ha collaborato con compositori quali Giya Kancheli (Georgia), James Macmillan (Scozia), Arvo Pärt (Estonia), Franghiz Ali-Zadeh (Azerbaijan), Gerald Barry (Irlanda), Simon Holt (Inghilterra), Steve Mackey (USA); con musicisti e cantanti quali Alexander Balanescu, Dai Ya, Liu Fang, Federico Sanesi, Rohan de Saram, Jorgen Petterson, Cristina Zavalloni, Hilliard Ensemble, Luisa Castellani, Sarah Leonard, con gli attori Eugenio Allegri e Davide Livermore e con lo scrittore Paolo Nori.
Da dieci anni XE organizza a Torino il Festival di Musica Contemporanea EstOvest e da 15 anni il Corso internazionale di musica da camera per giovani strumentisti ad arco a Prà Catinat (Sestrière). È tra i principali attori del Macramé Mediterranean Strands, un progetto multi-culturale che coinvolge Italia, Turchia, Romania e Grecia.
Tra i progetti recenti: programmi dedicati al futurismo italiano e russo, la messa in scena di “Ghost Opera” del compositore Tan Dun e la promozione dei programmi “Musica e Parola” dedicati all’Avanguardia russa e americana, ai poeti Pushkin e Brodsky, ai compositori Shostakovich e Denisov.
XE ha registrato programmi per la radio in molti paesi. Ha inciso due CD: “Eastern Approaches” con musiche di Kancheli, Yanov-Yanovsky e Ali-Zadeh; e uno dedicato alla musica di Gerald Barry.

 

Loro Ciuffenna - 9 agosto 2011

programma

Henry Purcell (1659-1695)
Chacony in sol minore Z. 730
Fantasie Z. 738, 740, 741 (c. 1680)
n.4 in do minore
n.6 in la minore
n.7 in mi minore

Tigran Mansuryan (1939- )
Testamento per quartetto (2004)

Bruno Maderna (1920-1973)
Quartetto 1946

Alexander Knaifel (1943- )
Sera d’Autunno per quartetto

Giacinto Scelsi (1905-1988)
Quartetto n. 5

J. S. Bach (1685-1750)
4 Contrappunti dall’Arte della Fuga BWV. 1080 (1745-50)
1 Rectus - 3 Inversus
2 Rectus - 4 Inversus


Adrian Pinzaru, Eilis Cranitch - violini
Maurizio Redegoso Kharitian - viola
Elizabeth Wilson - violoncello

 

torna all'home page